Seguici sui social più usati    facebook like facebook google plus google communities youtube twitter linkedin       
Terza Giornata Nazionale della Salute della Donna, Roma 21 aprile PDF Email Visite: 817

Giornata Nazionale della Salute della DonnaLa Giornata nazionale della salute della donna, istituita conDirettiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 giugno 2015 e promossa dal Ministero della Salute insieme alla Fondazione Atena Onlus, viene celebrata ogni anno con iniziative di sensibilizzazione e prevenzione organizzate dalle principali istituzioni, associazioni, società scientifiche, che si occupano di promozione della salute della donna.

La Giornata nazionale della salute della donna è stata istituita per volere del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il 22 aprile, data di nascita di Rita Levi Montalcini. 

ministero

Il 21 aprile a Roma, in occasione della Giornata, il Ministero della salute aprirà le porte alla popolazione: presso la sede di Viale Giorgio Ribotta, 5, sarà allestito sin dalle ore 9.30 della mattina, e fino alle 17.00, il Villaggio della salute della donna dove professionisti di Società scientifiche, Associazioni, Federazioni, Università offriranno screening gratuiti, consulenze alla cittadinanza, materiali informativi.

Parallelamente alle attività che si svolgeranno nel Villaggio, prenderanno l’avvio a partire dalle ore 10.00 diversi Tavoli di lavoro composti da esperti sui temi della Giornata: la violenza sulle donne, i disturbi dell’alimentazione, la prevenzione e gli stili di vita.

Gli esiti e le proposte che scaturiranno dalla discussione saranno presentati nella stessa mattinata in una Tavola rotonda conclusiva, con testimonianze e video di saluto di madrine presenti alle precedenti edizioni della Giornata.

Si tratta della terza edizione della giornata nazionale dedicata alla salute della donna.

La manifestazione si articola tra screening gratuiti e stand informativi per quanti all’insegna del benessere screening gratuiti ed un forte impegno nel divulgare l’informazione

Si tratta di un evento che intende offrire gratuitamente servizi di alta professionalità e contestualmente informare la popolazione generale su quanto oggi la sanità può mettere a disposizione per la salute del cittadino con particolare attenzione al mondo femminile ma non solo ovviamente.

Sulla scorta di questo obiettivo informativo si collocano servizi come la consulenza genetica (Genetic Counselling) offerta dagli esperti del settore che operano nell’ambito della UOC di Genetica Medica del Policlinico di Tor Vergata di Roma sotto la direzione del Professor Giuseppe Novelli, Rettore dell’Università di Tor Vergata Facoltà di Medicina e Chirurgia

Il personale Medico sarà a disposizione per offrire un servizio di consulenza specialistico ed informare circa le possibilità diagnostiche e terapeutiche oggi disponibili nel campo della genetica e della biologia molecolare; sarà possibile richiedere anche solo informazioni circa le nuove metodiche di diagnosi prenatale non invasiva o cosiddetta NIPT e sulle possibilità di eseguire monitorizzazione oncologica mediante biopsia liquida per patologie neoplastiche.

Particolare attenzione sarà rivolta alla valutazione di eventuali condizioni di predisposizione oncologica su base eredo-familiare, dunque all’identificazione di eventuali condizioni di aumentato rischio oncologico rispetto alla popolazione generale, ovvero di predisposizione ereditaria, e ad individuare se e quali test genetici siano da eseguirsi per la miglior definizione dell’eventuale rischio ereditario con la conseguente individuazione di specifici percorsi di follow-up clinico.

Si potranno avere chiarimenti laddove necessario, per esempio, sul significato dei test BRCA1 e BRCA2 e su quanti interrogativi si possano avere che riguardino condizioni personali e private o anche più generalmente le nuove acquisizioni nel campo della genetica medica.

Inoltre in un curioso e inconsueto continuum tra prevenzione/informazione in ambito genetico segnaliamo un’interessante iniziativa presente quest’anno all’evento; si tratta del personale del Progetto Albergo Etico. Per quanti vorranno vi sarà l’opportunità di prenotare gratuitamente un massaggio offerto da personale specializzato, ma anche molto speciale, un’esperienza che riteniamo potrà ampliare gli orizzonti anche nella comprensione del benessere inteso in senso olistico in una società moderna e attenta a trovare le risorse e a metterle a disposizione della comunità in ambito scientifico e sociale in una parola di sanità pubblica.

MAPPA